Avvicinarsi alla Musica Classica

Come e Perchè Avvicinarsi alla Musica Classica

Avvicinarsi al mondo della musica classica risulta piuttosto difficile oggi, in quanto il mercato discografico dei nostri giorni, puntando su generi musicali appetibili al pubblico dei giovanissimi, ci ha ormai abituato a ritmi e suoni molto differenti. Da un lato, questa scelta è perfettamente giustificata non solo da una necessità economica, ma anche da una diversa cultura che coinvolge ed accomuna ormai tutti i paesi; dall'altro lato però, si rivela discriminante e finisce con l'accantonare generi musicali di sempre minor diffusione come, appunto, la musica classica.
Spesso, e non solo alle orecchie dei più giovani, la classica appare oscura ed incomprensibile, oppure, peggio ancora, di scarso interesse e bellezza. Tuttavia, semplicemente con ascolto attento, e non per forza "da esperto", chi si accosta alla musica classica per la prima volta riuscirà a sorprendersi di quanto questa sia attuale e comprensibile, come pure di quanto le melodie dei compositori siano uno strumento di grande comunicazione emotiva che scavalca le differenze storiche e culturali fino ad arrivare a noi ancora carico dei propri valori.
Importante è poi ricordare che la musica classica è la base stessa su cui poggiano tutte le composizioni, le musiche e le melodie moderne, in quanto è stata in grado di fissare regole metriche e canoni senza tempo.

Tuttavia, è comprensibile il fatto che la nostra mente, più che le nostre orecchie, si sia disabituata ai suoni della musica classica, e, per questo, avvicinarsi nuovamente a questo genere potrebbe risultare faticoso. Dopo un digiuno così lungo perciò, un buon consiglio che possiamo dare per accostarci al mondo della musica classica, anche se, ricordiamo, non esistono regole, è quello di iniziare con composizioni il più simili possibili, per suoni e ritmi, a quelle a cui siamo abituati. In alternativa, consigliamo la scelta dei brani che si avvicinano maggiormente al nostro pensiero ed al nostro stato d'animo; in questo, gradi interpreti possono essere Chopin e Beethoven.

In fine, per fornire un ultimo appunto riguardo l'importanze dell'ascolto del genere classico, si deve ricordare che ascoltare musica classica aiuta la formazione di una cultura musicale più completa, in quanto, queste straordinarie composizioni, a differenza di generi più attuali ma ugualmente validi, obbligano l'ascoltatore ad un ascolto più accurato e, soprattutto, lo obbligano a riflettere. Diretta conseguenza di questo, è una sorta di presa di coscienza musicale che spingerà quindi ad una ricerca continua di musica artisticamente valida.

I siti consigliati
Testi : I testi delle canzoni che più amiamo: brani da cantare con gli amici o poesie da leggere. Un Viaggio nella musica leggera italiana e straniera. | Pianoforte : IL PIANOFORTE .IT: Il portale dedicato al Pianoforte; vedremo le origini e la struttura di questo strumento che fin dal passato, grazie ai grandi pianisti, ha saputo affascinare il pubblico. | Clarinetto : clarinetto .net è un portale in cui si descrivono le caratteristiche del clarinetto e della sua famiglia ed in cui si riportano le origini e la storia di questo strumento musicale. | Base Musicale : BASE MUSICALE .IT - Il portale dedicato al mondo della musica e delle basi musicali, fondamentale elemento sia per i cantanti professionisti sia per tutti coloro che si cimentano per puro divertimento, magari facendo karaoke. | Debussy : debussy .it è un portale dedicato ad uno dei più grandi musicisti impressionisti francesi: Claude-Achille Debussy di cui si racconta la biografia, si descrive lo stile, il pensiero e le influenze artistiche. | Radio : LA RADIO .IT - Il sito dedicato alla radio, alla sua storia, legata a Guglielmo Marconi, e alla sua evoluzione fino allo sviluppo sul web. |
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio